Croce Rossa Italiana - Comitato di Arezzo

NUMERO VERDE
800.166.666
I.F.R.C.
Member

Campagna «Un Sorriso in Dono» Dicembre 2020 - Consegna dei Doni

La pandemia ha sicuramente peggiorato le condizioni economiche di molte famiglie e diversi sono i genitori che, anche ad Arezzo, avrebbero faticato a mettere sotto l'albero un regalo per i loro figli. Per non negare loro la magia del Natale, e l'attesa di un regalo da scartare con gli occhi che brillano, la Croce Rossa di Arezzo ha deciso di scendere in campo con il progetto “Un Sorriso in Dono” e grazie alla preziosa collaborazione dei cittadini aretini e di due punti vendita di giocattoli, Bobini Giocattoli e Maury’s, i bimbi di diverse famiglie indigenti seguite dai Servizi Sociali del Comune di Arezzo hanno potuto avere il loro Natale.

 

Il ritiro dei doni è avvenuto nei punti vendita il giorno 18 Dicembre, termine per poter partecipare all'iniziativa. Come da programma, il giorno 24 Dicembre 2020 è avvenuta la consegna tra le 15:00 e le 17:00 circa, presso la sede della Croce Rossa Italiana Comitato di Arezzo, all'interno di un ampio spazio preparato per l'occasione. A consegnare i regali insieme a tre Giovani della Croce Rossa di Arezzo e tre Infermiere Volontarie del nostro Comitato.. Babbo Natale.

 

A ricevere i doni si sono presentati genitori e figli di età compresa dai 3 mesi ai 13 anni, circa 70 bambini in totale, ovviamente il tutto rispettando le norme attualmente in vigore, entrando ordinatamente uno per volta all'interno degli spazi dedicati. I doni tutti già incartati accuratamente dal personale dei negozi aderenti e sistemati con cura nella struttura dai volontari dell'Associazione, riportavano su ciascuno l'età adatta per facilitare la distrubizione. Venivano quindi recuperati sul momento dai Giovani e dalle Infermiere Volontarie in base ai bambini che si presentavano da Babbo Natale che nella breve attesa donava loro qualche caramella e consegnava subito dopo i doni trovati dai suoi aiutanti.

 

Di seguito una breve dichiarazione del Presidente della Croce Rossa Italiana del Comitato di Arezzo, Luca Gradassi:

 

“Ancora una volta Arezzo ed i suoi cittadini hanno dimostrato di essere particolarmente generosi e ci hanno permesso di raggiungere un successo straordinario e non preventivato per le proporzioni raggiunte; purtroppo anche nella nostra città c’è stato un aumento delle famiglie in condizioni di indigenza. Dietro ad una mamma che ha perso il posto di lavoro, dietro a un papà che si trova in cassa integrazione e che guarda al futuro con paura, ci sono i bambini; anche loro sono vittime di questa pandemia e oggi in tante, spesso insospettabili famiglie, i genitori non possono permettersi di mettere un dono sotto l’albero di Natale. Noi, con il vostro aiuto, abbiamo potuto realizzare il sogno di ogni bambino ed adolescente ovvero quello di poter scartare il proprio dono di Natale; quest’anno più che mai i bambini e le famiglie avevano bisogno di serenità e di un sorriso e tutti insieme abbiamo fatto in modo che questo avvenisse.”

 

Sono stati raccolti tantissimi regali, tant'è che al termine delle consegne, sono rimasti ancora doni da poter essere consegnati; quindi ripeteremo le donazioni anche durante la festività dell’Epifania cercando di portare “Un Sorriso in Dono” anche ad altri bambini meno fortunati. Seguiteci sul nostro sito e vi terremo aggiornati con la massima trasparenza possibile pubblicando la decisione e le modalità di consegna appena sarà possibile.

 

Un grazie dovuto, nuovamente a  Bobini Giocattoli e Maury’s di Arezzo, che hanno deciso di partecipare all'iniziativa, ai volontari che hanno partecipato alla consegna dei Doni e chiaramente a tutti coloro che hanno deciso di Donare un Sorriso a tutti questi bambini e alle loro famiglie.

 

Copyright © 2018 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana Comitato di Arezzo - Viale Sanzio Raffaello, snc - 52100 Arezzo - Tel. 0575 24 398- P. IVA: 02174760518 - C.F. 92079070519